TM Racing stampa in 3D con stampanti 3ntr

TM Racing: la stampa 3D non teme la competizione

TM: c’è tantissima storia racchiusa in queste due lettere. Una storia dal gusto romantico, che affonda le proprie radici in anni in cui la produzione auto-motociclistica era una frontiera esplorata soltanto da persone coraggiose e visionarie.

Dietro a T ed M ci sono due amici e la loro grande passione per le moto e per le corse: Claudio Flenghi e Francesco Battistelli (che hanno scelto le iniziali dei loro figli per dare il nome al loro progetto imprenditoriale). Come tutte le storie che cominciano con un’amicizia, anche la storia di TM è capace di emozionare e di far vibrare le corde più profonde dei nostri cuori, proprio come vibrano e rombano i motori che, ancora oggi, portano questo marchio impresso nel metallo.

TM Racing – azienda che per i cultori di moto e corse motociclistiche è un nome mitico – si è contraddistinta, negli anni, per una cura estrema nelle scelte progettuali e nella selezione dei materiali.

Ci piace pensare che sia stata questa loro costante ricerca dell’eccellenza ad averli portati, un giorno, ad incontrare 3ntr e a voler introdurre, in azienda, tecnologie di additive manufacturing e stampa 3D. Ne abbiamo parlato con Lorenzo Grieco, progettista di TM Racing.

Parte stampata in per TM Racing da stampante 3ntr
Parte stampata in per TM Racing da stampante 3ntr

Stampa 3D di componenti motociclistici in ABS e Elasto

«Utilizzavamo da un po’ alcuni sistemi di stampa 3D, in azienda. Avevamo una stampante “domestica”. Poi, visitando il MECSPE – fiera dedicata all’industria manifatturiera – abbiamo scoperto il marchio 3ntr e la loro offerta di stampanti 3D professionali, che ci sono parse subito molto adatte alle nostre esigenze. In particolare per la produzione di pezzi in polimeri plastici rigidi e semirigidi. Ora in azienda usiamo una stampante A2V4, con la quale stampiamo in ABS e in Elasto 95».

I vantaggi della stampa 3D in azienda

Sicuramente la stampa 3D porta dei grandi vantaggi in un’azienda come TM Racing. Ci sono quelli che derivano dalla scelta di internalizzare i processi di prototipazione e produzione, ma anche aneddoti che raccontano di come la stampa 3D possa aiutare a superare ostacoli inattesi.

Realizzare prototipi in casa, senza fornitori esterni

Potendo contare su una stampante 3D professionale – facile da configurare e da utilizzare – installata direttamente in azienda, TM Racing ha potuto iniziare a realizzare prototipi e componenti internamente. Così, ha ridotto la propria dipendenza da aziende esterne e fornitori terzi e, naturalmente, ha abbassato anche i tempi di gestione e di produzione e, conseguentemente, anche i costi correlati.

Sempre sul pezzo, anche se manca un pezzo!

«Grazie alla A2V4 oggi stampiamo i pezzi per poterli toccare con mano. Per avere davanti agli occhi i componenti “reali”, e non i disegni 3D che, visualizzati a monitor, spesso non rendono davvero l’idea di quello che sarà il prodotto finito. – Spiega Grieco, che aggiunge – Realizziamo davvero di tutto, in azienda: dai carter motore ai pistoni, per non parlare di tutte le parti estetiche della moto, quali carene, parafanghi e via dicendo…».

Sembra evidente, dunque, che la stampa 3D non sia una mera commodity, ma un tassello importante all’interno del reparto produzione.

«Per farvi capire quanto siano diventate importanti le stampe 3D in TM Racing vi racconto dell’ultimo episodio in cui queste si sono rivelate essenziali! Il mese scorso dovevamo presentare le nuove moto my 2022 alla stampa. Purtroppo, però, alcune plastiche esterne ed interne non erano pronte, a causa di alcuni ritardi nella realizzazione degli stampi. Così, abbiamo fatto ricorso alle stampanti 3D per prototipare le parti mancanti! E la presentazione è stata un successo!».

Un racconto che mette in luce due caratteristiche fondamentali delle stampanti 3D professionali proposte da 3ntr: la velocità di produzione e l’affidabilità.

TM Racing stampa in 3D con stampante 3ntr

Stampa 3D. La quantità, senza rinunciare alla qualità.

«Quello che volevamo era proprio una stampante 3D che potesse stampare un numero elevato di pezzi, garantendoci velocità e affidabilità. E la A2V4, rispetto alla stampante 3D FDM che utilizzavamo prima, è sicuramente più stabile nel funzionamento e garantisce un’ottima ripetibilità, producendo pezzi pressoché identici gli uni agli altri, con pochissime discrepanze geometriche o imperfezioni nel materiale! – Conclude Grieco – Talvolta la stampa 3D ha anche evitato degli errori. Infatti, potendo vedere i pezzi stampati ci siamo accorti di piccole imperfezioni che, guardando il modello 3D a monitor, ci erano sfuggite».

Insomma, la stampa 3D è un ulteriore e concreto passo verso il miglioramento. Specialmente per aziende come TM Racing che – come si legge sul loro sito – è quasi “maniacale” nella cura dei dettagli e nella scelta dei materiali necessari per realizzare le moto o, come le chiamano, i loro “gioielli”.

TM Racing stampa in 3D con stampante 3ntr

Un giorno, questa storia, potrebbe essere la tua storia. Contattaci per scoprire le nostre soluzioni professionali per la Stampa 3D. Con l’aiuto dei nostri consulenti troveremo nuove soluzioni per la tua progettazione e produzione.

Dai nuova forza alla tua azienda, con le stampanti 3D 3ntr.

Contattaci ora